Death Note Wiki
Advertisement


Stephen Gevanni (ステファン=ジェバンニ, Sutefan Jebanni) è un membro dell'SPK che lavora per Near al fine di catturare Kira.

Aspetto[]

Stephen Gevanni è un uomo piuttosto giovane, con capelli neri e occhi azzurri. Dei ciuffi di capelli gli coprono la fronte. Viene visto spesso indossare un completo nero e di solito porta con sé una pistola.

Personaggio[]

Gevanni è molto talentuoso: ha abilità legate all'apertura di lucchetti, all'investigazione, l'inseguimento di sospettati e riesce a copiare perfettamente la grafia delle persone. Anche dopo le numerosi morti tra i membri dell'SPK, Gevanni rimane comunque fedele a Near, dimostrando la propria fiducia nei suoi confronti. Inoltre ha un ruolo fondamentale nel piano di Near: seguendo Teru Mikami dà un'enorme contributo nella risoluzione del caso Kira.

In Death Note 13: guida alla lettura, viene detto che gli piacciono le navi in bottiglia.

Storia[]

In molte delle sue scene iniziali, si capisce che Gevanni si occupa dei computer e delle comunicazioni dell'SPK, come quando mette Near in comunicazione con L o quando ha ristabilito le comunicazioni nel momento in cui l'SPK ha cambiato quartier generale.

Gevanni inizia poi ad avere un ruolo più importante quando la squadra si sposta in Giappone. Quando Near sospetta di Teru Mikami, assegna a Gevanni il compito di seguirlo e spiarlo. La sua analisi meticolosa di Mikami e delle sue abitudini porta Near a capire le vere intenzioni di Light e perciò gli viene detto di scambiare i due quaderni, quello vero e quello falso.

Nel capitolo one-shot, ambientato tre anni dopo la morte di Light, anche se non ha nessuna battuta viene visto con altri agenti della squadra di Near, il nuovo L.

Concept del personaggio[]

Tsugumi Ohba descrive Gevanni come un "good-looking hotshot" (un fenomeno di bell'aspetto) che ha ricevuto l'invito per entrare nella squadra di Near per le sue incredibili abilità.

Secondo Death Note 13: guida alla lettura, il caso Kira non sarebbe potuto essere risolto senza di lui.

Curiosità[]

  • In alcune scanlation, il suo cognome viene a volte scritto erroneamente come "Giovanni".
  • In Giappone, se ci si riferisce a qualcuno come "Gevanni", si sta indicando qualcuno in grado di completare un'impresa incredibile in poco tempo.
Advertisement