Death Note Wiki
Advertisement


Scommessa (賭け Kake) è il quindicesimo episodio dell'anime di Death Note.

Riassunto[]

Light chiede a Rem di uccidere Elle e lei accetta. Tuttavia Light deve decidere quando farlo. Si mette d'accordo con Misa: l'avrebbe chiamata al momento giusto per ucciderlo.

Nel frattempo, mentre la task force sta esaminando delle prove, Elle dice loro che se fosse morto nei giorni successivi, allora Light sarebbe stato Kira. Il giorno successivo va all'università, incontra Light e dice anche a lui quello che pensa riguardo alla sua possibile morte imminente. Light deve quindi calcolare la sua prossima mossa per evitare che la colpa ricada su di lui. I due decidono di andare al bar, ma vengono raggiunti da Misa. Elle si presenta come Hideki Ryuga ma Misa, potendo vedere il suo vero nome con gli occhi dello Shinigami, capisce che sta mentendo. Light cerca di non farla sembrare sospetta e la conversazione continua, con imbarazzo di Elle, che rivela essere un suo grande ammiratore. Altri studenti la riconoscono e si avvicinano ma Misa deve tornare al lavoro, saluta tutti e se ne va. Con una scusa, Light cerca di chiamarla di nascosto ma scopre che Elle le aveva rubato il telefono. Quando Light prova a chiamarla sul secondo telefono, il cellulare di Elle suona e rivela a Light di aver fatto catturare Misa con l'accusa di essere il secondo Kira, per delle prove lasciate nelle buste delle registrazioni.

Misa viene portata in una stanza, legata e bendata, sempre con Rem al suo fianco. Inoltre Elle informa Soichiro Yagami che adesso Light è il primo sospettato ad essere il primo Kira. Tre giorni dopo, Misa inizia a implorare la sua morte a Rem, perché non è disposta a confessare. Rem capisce che l'unico modo per salvarla è farla rinunciare al possesso del quaderno e, di conseguenza, anche ai suoi ricordi legato ad esso. Misa, stremata, accetta e Rem la saluta spostandole un ciuffo di capelli dalla fronte, dettaglio che Elle nota subito. Ore dopo, Rem riferisce tutto a Light e a Ryuk e aggiunge che se Light non fosse riuscito a salvare Misa, allora non si sarebbe fatta scrupoli a ucciderlo. Light acconsente e ritorna a studiare un piano adatto.

Regole negli intermezzi[]

  • "Anche dopo aver scritto sul Death Note il nome della vittima e l'ora e le condizioni della sua morte, è possibile apportare qualunque cambiamento, purché lo si faccia entro 6 minuti e 40 secondi. Ovviamente, anche se ci si attiene a tale limite, i cambiamenti possono essere effettuati solo prima che la vittima muoia."
  • "Nel caso si apportino modifiche a quanto scritto nel Death Note entro 6 minuti e 40 secondi, occorre prima tracciare due righe sulla parte che si vuole correggere."
Advertisement