Death Note Wiki
Advertisement


Aiber è un truffatore di professione che "ogni tanto aiuta L a fare il lavoro sporco".

Aspetto[]

Aiber è un uomo alto, con i capelli biondi, lunghi fino alle spalle e occhi azzurri. Ha lineamenti netti e di solito si veste in modo professionale, con un completo e cappotto nero.

Carattere[]

Aiber è un truffatore di professione, con l'abilità di mischiarsi in vari gruppi sociali. Una volta ha accennato ad una prova che L ha su di lui che potrebbe farlo finire in prigione per sempre e che L lo ha salvato in un paio di occasioni.

Nel Death Note 13: How to Read, viene detto che parla molte lingue e spesso assume false identità. Inoltre viene detto che gli piace vivere "una vita al limite". Con queste abilità e con il suo bell'aspetto, riesce a infondere fiducia in persone da cui vuole trarre informazioni

Storia[]

Aiber assume il ruolo di Eraldo Coil, una tra le identità di L, durante l'investigazione alla Yotsuba. Usa l'iniziale "A" (così come L e gli altri) quando deve comunicare con il computer. Nonostante non ami le armi, quando la task force cerca di catturare Higuchi alla sede della Sakura TV, non esita a sparargli.

Dopo la morte di L, Light scrive il vero nome di L sul suo Death Note. Nel manga muore di cancro al fegato in un ospedale a Parigi, in compagnia della sua famiglia. Nell'anime invece muore probabilmente di attacco cardiaco o di intossicazione da alcol di fronte alla moglie e al figlio.

Concept del personaggio[]

Secondo quello che è stato riferito a Obata, Aiber sarebbe dovuto essere un personaggio sarcastico e comico e Obata ha detto che l'avrebbe voluto rendere più comico nell'aspetto. Inoltre è convinto che se li avesse disegnati in modo più originale, Ohba li avrebbe tenuti più a lungo in Death Note.

Curiosità[]

  • Il suo vero nome è Thierry (ティエリ, un tipico nome francese.
  • Il cognome è Morrello, italiano: quindi potrebbe avere origini italiane. Inoltre è il nome di una famiglia mafiosa italiana di New York, facendo riferimento alla professione di Aiber.
  • Thierry (ティエリ, Tieri) inoltre è simile al romaji di ciliegia (チェリー, cherii). Il suo nome è quindi un gioco di parole legato alle ciliegie Morello.
Advertisement